C/S: L’inefficenza della scorta dell’IDF mette in pericolo i bambini palestinesi di Tuba e Maghayir al Abeed

gennaio 19, 2011 at 7:47 pm

COMUNICATO STAMPA

L’inefficenza della scorta dell’IDF mette in pericolo i bambini palestinesi di Tuba e Maghayir al Abeed

[Note: secondo la IV Convenzione di Ginevra, la II Convenzione dell’Aja, la Corte Internazionale di Giustizia e numerose risoluzioni ONU, tutti gli insediamenti israeliani nei Territori Palestinesi Occupati sono illegali. Gli avamposti sono considerati illegali anche secondo la legge israeliana.]

Colline a sud di Hebron-19 Gennaio 2011

At-Tuwani – Nella giornata di Mercoledì 19 gennaio, i bambini palestinesi di Tuba e Maghayir al Abeed sono stati minacciati in due occasioni da coloni israeliani dell’avamposto israeliano di Havat Ma’on (Hill 833).

Ieri mattina i bambini hanno atteso l’arrivo della scorta militare che, nonostante le sollecitazioni degli attivisti internazionali e della DCL (diramazione palestinese della DCO, Israeli District Coordination Office in the Palestinian Occupied Territories), non è mai arrivata. I bambini hanno perciò deciso di camminare lungo un sentiero più lungo (circa 4 km). Giunti nell’area di Meshakha, poco distante da At-Tuwani, si sono ricongiunti agli internazionali, che, accortisi dell’inadempienza della scorta, li stavano già aspettando in quell’area. Poco dopo un colono è uscito dall’avamposto di Havat Ma’on con la sua macchina ed ha cercato di muoversi in direzione dei bambini, per spaventarli e metterli in fuga. Gli internazionali hanno fermato l’avanzata della macchina frapponendosi fisicamente. I bambini hanno quindi dovuto deviare su una strada più lunga, continuando a corsa il loro percorso. Arrivati nell’area di Humra, molto vicina ad At-Tuwani, altri due coloni sono usciti dall’avamposto, uno di loro era mascherato. I bambini hanno proseguito molto velocemente mentre gli internazionali stazionavano più vicino ai coloni per monitorarne i movimenti.

Alla fine i bambini sono arrivati a scuola verso le 8:30, perdendo mezz’ora di lezione.

Gli episodi di ieri sono l’ennesima dimostrazione dell’inadempienza della scorta militare israeliana che manca sistematicamente il proprio compito di proteggere i bambini dalle violenze dei coloni.

Per ulteriori informazioni sull’andamento della scorta militare nell’anno 2009-2010 è disponibile il rapporto “The Dangerous Road to Education. Palestinian Students Suffer Under Settler Violence and Military Negligence” all’indirizzo: http://goo.gl/CXfi9

Operazione Colomba e Christian Peacemaker Teams mantengono una presenza costante nel villaggio di At-Tuwani e nell’area delle colline a sud di Hebron dal 2004.

Per informazioni:

Operazione Colomba, +972 54 99 25 773